Dieta bilanciata, vita in equilibrio

Equilibrando

Frutta secca speziata al forno

Frutta secca speziata al forno

Frutta secca speziata al forno

Procedimento

Si sa, a dicembre siamo tutti più buoni e… dolci.
Ma come si fa ad esserlo tutti i giorni?
Ecco una soluzione pratica e veloce per avere sempre con voi la giusta dose di equilibrio e dolcezza.

Riunite tutta la frutta secca in una ciotola e condite con paprika, chiodi di garofano in pezzetti, spezie per il kebab e i condimenti. Distribuite poi il composto su una teglia foderata di carta da forno, aggiungendo gli aghi di rosmarino.
Infornate la frutta secca a 180° per 15 minuti, rigirandola verso metà cottura. Sfornate e lasciate intiepidire.
Non rimane che farsi avvolgere dal suo gusto.

Nota bene: Le linee guida per una sana alimentazione dell’INRAN (Ist. Nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione) raccomandano di limitare il consumo a 30g al giorno, quantità che ci permette di assimilare tutto il buono della frutta secca, limitando l’apporto calorico.

Tempo:

20 minuti

Dosi per:

6 persone

Ingredienti:

  • 60g noci
  • 60g mandorle
  • 50g semi di zucca
  • 60g anacardi
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 2 cucchiaini di spezie miste
  • 3 chiodi di garofano
  • rosmarino
  • Olio EVO q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento

Si sa, a dicembre siamo tutti più buoni e… dolci.
Ma come si fa ad esserlo tutti i giorni?
Ecco una soluzione pratica e veloce per avere sempre con voi la giusta dose di equilibrio e dolcezza.

Riunite tutta la frutta secca in una ciotola e condite con paprika, chiodi di garofano in pezzetti, spezie per il kebab e i condimenti. Distribuite poi il composto su una teglia foderata di carta da forno, aggiungendo gli aghi di rosmarino.
Infornate la frutta secca a 180° per 15 minuti, rigirandola verso metà cottura. Sfornate e lasciate intiepidire.
Non rimane che farsi avvolgere dal suo gusto.

Nota bene: Le linee guida per una sana alimentazione dell’INRAN (Ist. Nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione) raccomandano di limitare il consumo a 30g al giorno, quantità che ci permette di assimilare tutto il buono della frutta secca, limitando l’apporto calorico.

Condividi l’iniziativa sui tuoi canali