Dieta bilanciata, vita in equilibrio

Equilibrando

Realizza il tuo sogno, con metodo

Realizza il tuo sogno, con metodo

Una volta raggiunta la capacità di correre facilmente per un’ora di fila ha senso prendere in considerazione l’idea di preparare una gara.  Le differenze tra queste tipologie di impegni agonistici sono molte ma possiamo sintetizzarle così:

Tempo necessario a preparare la gara

Le 5 e le 10 km (e dintorni) possono essere affrontate con un periodo minimo di preparazione specifica di 3-4 settimane fino a 10. 8-10 settimane è anche il tempo necessario a preparare la prima Mezza Maratona mentre se si ha già esperienza sulla distanza con 4-5 settimane si può già fare un ottimo lavoro. Per la Maratona vanno considerate 12 settimane ma è buona norma essere già autonomi sulla Mezza. Per distanze superiori, dai 50 km in su è consigliabile una buona esperienza in maratona e non meno di 3-4 mesi di dedizione. Una 100 km richiede non meno di 6 mesi.

Numero di gare in una stagione

Se una 5 o una 10 km può essere recuperata tranquillamente in una settimana, una 21 km necessita di circa 15 giorni mentre una Maratona può lasciare strascichi anche per un mese prima di essere riassorbita del tutto. Persino i professionisti in genere non corrono più di 2 maratone l’anno, a volte 3 in casi particolari.

Queste finestre temporali sono una generalizzazione che richiede una valutazione individuale. Inoltre, sono fortemente correlate ai propri obiettivi: un conto è voler arrivare al traguardo e un conto è migliorare il proprio personale, un conto è usare una maratona come preparazione per la 100 km e un conto è considerarla come la gara principale dell’anno.